Come si prepara lo “Sfincione”: la focaccia siciliana che fa perdere la testa a tutti

Must Try

Se amate la focaccia non potete farvela scappare: come si prepara lo “Sfincione”, la ricetta siciliana che fa perdere la testa a tutti!

Ci sono moltissime ricette in circolazione che ci permettono di dar vita a focacce di ogni genere. Alcune sono povere di ingredienti e semplicissime, altre super farcite e ricche. Possono essere alte o basse, soffici o croccanti, insomma, ce n’è per tutti i gusti. Se siete amanti di questa pietanza non potete farvi scappare quella per eccellenza. Come si prepara lo “Sfincione”: la focaccia siciliana che fa perdere la testa a tutti! Se non l’hai mai assaggiata non sai che ti perdi: prepariamola insieme, è un gioco da ragazzi!

sfincione focaccia
ricetta sfincione (credits pixabay)

Prima di scoprire questa ricetta favolosa assaggiate anche la nostra focaccia senza uova: perfetta da portare in spiaggia, furba e squisita! Potrete farcirla come volete o gustarla semplice, è deliziosa!

E che ne dite di una bella parmigiana? Questa bianca estiva si prepara senza frittura ed è un sogno ad occhi aperti: semplicissima e irresistibile!

“Sfincione”, la ricetta della focaccia siciliana che fa impazzire tutti

La versione originale prevede un ripieno di pomodoro, caciocavallo, acciughe e diversi altri ingredienti:

  • 500 grammi di farina;
  • 5 grammi di lievito di birra;
  • 300 grammi di acqua a temperatura + 50 grammi;
  • 50 grammi di olio d’oliva + 40 grammi;
  • 5 grammi di malto;
  • Sale quanto basta;
  • 500 grammi di pomodori pelati;
  • 250 grammi di cipolle;
  • 100 grammi di caciocavallo;
  • 80 grammi di pecorino;
  • Una manciata di acciughe sott’olio;
  • Un cucchiaio o due di pangrattato.

In una ciotola setacciamo la farina, accorpiamo il malto e il lievito di birra. Aggiungiamo i 300 grammi di acqua poco alla volta, iniziando ad impastare. Lavoriamo con cura e a lungo, riversiamo poi 40 grammi di olio d’oliva e inglobiamolo, infine insaporiamo con il sale. Una volta morbido ed elastico copriamo l’impasto e lasciamo lievitare. Dedichiamoci al ripieno. Sbucciamo e tagliamo la cipolla, sistemiamo in un tegame con altri 20 grammi di olio d’oliva e 50 grammi di acqua. Lasciamo ammorbidire per dieci minuti, facciamo assorbire l’acqua e uniamo i pomodori pelati.

ricetta sfincione
focaccia sfincione (credtis adobe)

Cotto il sugo (basterà una mezz’ora) insaporiamo con sale e pepe. Dedichiamo ad affettare il caciocavallo riducendolo a pezzetti e grattugiamo il pecorino. In una padella antiaderente versiamo un cucchiaio di olio e il pangrattato. Facciamo tostare. Oleiamo ora una teglia da forno e stendiamo al suo interno l’impasto lievitato. Ricopriamo con il caciocavallo e il pecorino, con i filetti di acciuga e il sugo di pomodoro, aiutandoci con una spatola. Spolveriamo il tutto con il pangrattato tostato. Inforniamo a 200 gradi e lasciamo cuocere per un’ora. Farà impazzire tutti!

Prima di andartene di sicuro vorrai anche un’idea per un primo a base di pasta che non sia la solita ricetta con tonno e pomodori. Per il tuo pranzo fresco e saporito ti bastano solo 2 ingredienti e pochi minuti: che prelibatezza senza rivali, lo adorerai, in estate è perfetto!

Aspetta, non scappare! Se vai matto per le focacce e anche per la pizza noi vogliamo proporti una stuzzicheria che è la perfetta via di mezzo: questa stuzzicheria semplice e sfiziosissima piace anche ai bambini!

Ultime ricette

More Recipes Like This