Non usare la candeggina per eliminare la muffa: puoi servirti di questi ingredienti naturali

Must Try

Non usare la candeggina per eliminare la muffa: puoi servirti di questi ingredienti naturali al cento per cento e super efficaci.

Se fino ad oggi hai sempre pensato che per eliminare la muffa dalle pareti o da altri pertugi nascosti di casa tua dovessi usare per forza la candeggina ti sei sbagliato di grosso.

candeggina muffa
Candeggina muffa. Credits: Adobe

Sì, perché con questi ingredienti naturali al cento per cento e super efficaci puoi ottenere lo stesso risultato, ma in modo più sicuro per la salute di tutti. Sei curioso di saperne subito di più? Allora continua a leggere il nostro articolo e metti subito in pratica questi consigli utilissimi. Di sicuro non te ne pentirai!

Come prevenire il problema

Di solito quando si vuole eliminare la muffa dalle pareti di casa oppure dall’interno della lavatrice o fra le fessure delle piastrelle della doccia si ricorre all’utilizzo della candeggina. Tuttavia, come ben sappiamo, questo prodotto può rivelarsi spesso troppo aggressivo sia per la nostra salute che per alcuni materiali ben precisi. Ad ogni modo, prima di scoprire quali altri ingredienti naturali si possono usare al suo posto sempre a questo scopo, scopriamo qualche semplice, ma efficace accorgimento per prevenirne la comparsa. Per esempio, è buona norma:

  • far arieggiare il più possibile gli ambienti umidi come il bagno, soprattutto durante la stagione inverno;
  • disinfettare di tanto in tanto muri e piastrelle con acqua, bicarbonato di sodio e aceto bianco;
  • installare una ventola in bagno, specialmente se sprovvisto di finestra.

Tuttavia, al di là di questi semplici consigli, come si può eliminare la muffa senza usare la candeggina? Scopriamolo subito.

Non usare la candeggina per eliminare la muffa: prova questi ingredienti naturali

Per eliminare la muffa senza l’utilizzo della candeggina è possibile ricorrere ad altri prodotti questa volta, però, naturali al cento per cento ed altrettanto efficaci. In questo modo, potrai fare un detergente apposito direttamente con le tue mani. Per prima cosa, procurati quindi tutto ciò che ti servirà:

  • 1 tazza di acqua;
  • 1/2 tazza di aceto bianco;
  • 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio;
  • 4 gocce di olio essenziale alla lavanda;
  • 4 gocce di olio essenziale al bergamotto.
Candeggina muffa
Candeggina muffa. Credits: Adobe

Una volta reperito tutto l’occorrente, fai sciogliere il bicarbonato di sodio nell’acqua ed aggiungi anche l’aceto bianco. Mescola bene ed unisci gli oli essenziali alla lavanda e al bergamotto. A questo punto, non ti resterà che trasferire la miscela in un contenitore spray, chiudere bene il tappo ed agitare energicamente. In questo modo, avrai un detergente naturale pronto all’uso da spruzzare su pareti e piastrelle per eliminare la muffa una volta per tutte. Lascia agire il mix per qualche ora e ripulisci il tutto con un panno morbido. Il risultato finale ti lascerà senza parole! Grazie, infatti, alla sua funzione antibatterica e sbiancante, questa soluzione ammorbidisce lo strato di muffa e ne favorisce il distacco.

Ma non finisce qua: scopri anche come avere un bucato bello bianco senza candeggina o come pulire i fornelli con un rimedio del tutto naturale. Infine, se vuoi sapere come far tornare i tuoi bicchieri di vetro come nuovi clicca.

Ultime ricette

More Recipes Like This