Puoi fare le graffe anche senza patate e con questa ricetta saranno morbidissime

Must Try

Puoi fare le graffe anche senza patate e con questa ricetta saranno a dir poco morbidissime e buonissime. Provare per credere!

Quanto sono buone le graffe! Inoltre, sono anche un dolce capace di conquistare praticamente tutti, sia i grandi che i piccini. In più, si prepara facilmente senza troppa fatica o ingredienti costosi.

Graffe senza patate
Graffe senza patate. Credits: Adobe

Se, però, vuoi provare una versione un po’ più leggera e diversa dal solito devi assolutamente assaggiare questa senza patate. Di sicuro la nostra ricetta di oggi ti farà impazzire fin dal primo morso. Cosa aspetti a provarla? Il risultato finale sarà un dessert morbidissimo e buonissimo. Un vero capolavoro di gusto!

Graffe senza patate morbidissime

Hai mai provato a fare le celebri graffe, ma senza patate? Al contrario di quanto si possa pensare, l’impasto sarà altrettanto morbido rispetto a quello classico ed il risultato finale ti lascerà di sicuro senza parole. Ma adesso basta perdere altro tempo prezioso e vediamo subito come procedere. Prima, però, diamo un’occhiata alla lista completa della spesa. Ecco che cosa ti servirà:

  • 180 grammi di latte;
  • 2 uova;
  • 10 grammi di lievito di birra;
  • 500 grammi di farina;
  • 30 grammi di zucchero;
  • 60 grammi di burro;
  • 1 pizzico di sale;
  • olio per friggere.

Preparazione

La ricetta delle graffe senza patate è ancora più facile di quella tradizionale. Ad ogni modo, il risultato finale sarà un dolce assolutamente irresistibile. Provare per credere! Se, quindi, sei curioso di scoprire la preparazione più nel dettaglio, largo agli indugi e cominciamo! Innanzitutto, prendi una ciotola abbastanza capiente e sbattici dentro le uova insieme al latte ed al lievito di birra. In una scodella a parte versa la farina, il burro, lo zucchero ed il sale. A questo punto, incorpora i due composti un poco alla volta, andando ad impastare con le mani per ottenere così un composto bello liscio ed omogeneo. Crea quindi un panetto, coprilo con la pellicola trasparente e lascialo lievitare per almeno un paio d’ore.

graffe senza patate
Graffe senza patate. Credits: Adobe

Trascorso il tempo necessario, dividi l’impasto in parti più piccole ed usa ciascuna di esse per ricavare dei salsicciotti. Non ti resterà, infine, che intrecciarli in modo da ottenere la tipica forma della graffa e disporre il tutto su una teglia infarinata. Lascia lievitare ancora per un’ora in forno a 30 gradi. Nel frattempo, metti a scaldare l’olio di semi e, quando questo sarà bello bollente, tira fuori le graffe dal forno e friggile. Una volta diventate perfettamente dorate, mettile ad asciugare su un piatto ricoperto con della carta assorbente e cospargi la superficie con un’abbondante manciata di zucchero. Et voilà: le tue graffe senza patate saranno finalmente pronte da gustare. Provale, in questa versione sono davvero morbidissime!

Per i più golosi, c’è anche la torta ‘settembrina’ oppure la Bundt Cake. Infine, se stai cercando qualche idea per fare delle merendine direttamente con le tue mani e risparmiare così sulla spesa non perderti questo nostro articolo.

Ultime ricette

More Recipes Like This