Non con l’aceto e nemmeno con il bicarbonato: per le griglie del piano cottura usa questo

Non con l’aceto e nemmeno con il bicarbonato: per le griglie del piano cottura usa questo e vedrai che risultati, procedimento facilissimo.

Aceto e bicarbonato sono due ingredienti che in casa non dovrebbero mai mancare. Oltre ad essere, infatti, utili in cucina per condire i piatti e anche, nel caso del bicarbonato, per ammorbidire i legumi o anche sostituire il lievito in alcune preparazioni, sono anche due ottimi alleati nelle faccende domestiche.

Non aceto bicarbonato
Griglie no aceto bicarbonato (credits: Pixabay)

In alcuni casi si possono usare insieme, ma talvolta anche separati, e possono essere utilissimi per risolvere diversi problemi che si creano in casa. Avete mai provato, ad esempio, a usarli per pulire i rubinetti e i lavandini? Sono perfetti perché eliminano sporco e calcare in pochi minuti. Stesso discorso quando si pulisce la doccia, perché l’aceto è ottimo contro muffa e calcare. Non solo però, perché li si può utilizzare molto anche in cucina, ad esempio con lo scarico del lavandino otturato, o quando pulite le teglie del forno, o magari anche nella pulizia del frigorifero. Insomma, parliamo di due ingredienti davvero indispensabili. Oltre a questi, però, ce n’è un altro altrettanto utile e ottimo per le faccende, in particolare quando si tratta di pulire le griglie del piano cottura. Volete sapere di cosa si tratta e come va utilizzato?

Non con l’aceto e nemmeno con il bicarbonato: ecco come pulire al meglio le griglie del piano cottura

Il piano cottura è una di quelle parti della cucina che ha bisogno più spesso di essere sgrassata e igienizzata, perché è un continuo ricettacolo di sporco, residui di cibo e unto. Ogni volta che si cucina, infatti, è inevitabile sporcare il piano cottura, ma soprattutto sono le griglie a risentirne in modo particolare. Spesso, infatti, diventano piene di grasso e incrostazioni, visto anche il contatto con le fiamme dei fornelli, e sono difficili da pulire. Quando avete questo problema, però, sappiate che un rimedio c’è ed è anche facilissimo, ma soprattutto è a costo zero, perché lo potete mettere in pratica utilizzando un ingrediente che sicuramente avete già in casa: stiamo parlando del limone.

No aceto bicarbonato
Griglie limone (credits: Pixabay)

Quando spremete questo agrume, non dimenticate di conservare le bucce, perchè possono avere molti utilizzi in casa. Tra le varie possibilità, c’è anche questa, ovvero pulire le griglie del piano cottura. Come? Il procedimento è più facile di quanto possiate immaginare. Per prima cosa, se non avete delle bucce conservate, svuotate i limoni del succo e tenete questo da parte in un contenitore per utilizzarlo poi in cucina. Appoggiate le griglie una alla volta su dei panni da cucina e strofinateci con forza i limoni senza succo, facendo attenzione a passarli in ogni angolo. Poi con la retina ripassate le griglie e vedrete che lo sporco, il grasso e le incrostazioni verranno via senza il minimo sforzo. Provate e non ne farete più a meno!

Impostazioni privacy