Si tende a buttare a via questa ‘erbaccia’ e invece la possiamo utilizzare per un ottimo pesto

Must Try

Si tende a buttare a via questa ‘erbaccia’ e invece la possiamo utilizzare per un ottimo pesto: ecco di cosa si tratta e come prepararla.

In cucina sono davvero tantissime le ricette che si possono realizzare, a volte anche con ingredienti che non penseremmo mai ci possano essere utili. Basta essere informati, avere passione e un pizzico di fantasia, e si potranno preparare dei piatti sempre nuovi e originali, ma soprattutto gustosi, per far felice tutta la famiglia ed eventualmente anche gli ospiti.

Si tende buttare via questa erbaccia
Pesto ‘erbaccia’ (Credits: Pixabay)

Una pasta al pesto, ad esempio, è un grande classico da portare in tavola e va bene per qualsiasi occasione, dal semplice pranzo quotidiano alle occasioni più speciali e importanti, soprattutto se si tratta di un pesto un po’ originale e diverso dal solito. Questo sugo, infatti, non si deve per forza realizzare alla maniera classica, ovvero con il basilico, ma si può ottenere un ottimo risultato anche con altri ingredienti. Avete mai provato, ad esempio, il pesto di melanzane? Anche quello di rucola è molto saporito, per non parlare poi del pesto alla Trapanese, pure molto gustoso. Il pesto si può fare in tanti modi, anche con i fagiolini, o addirittura con ortaggi come il sedano. Ma quello che non sapete è che si può realizzare un ottimo pesto anche con una ‘erbaccia’ che di solito viene gettata via: siete curiosi di sapere di cosa si tratta?

Si tende a buttare via questa ‘erbaccia’ e invece è ottima per fare il pesto: avete già capito di cosa si tratta?

Se anche a voi piace mangiare la pasta al pesto perché è un piatto sfizioso, facile e veloce da realizzare, ma soprattutto fresco e adatto alle alte temperature che ancora ci accompagnano in questo inizio di settembre, siete nel posto giusto! Questa ricetta, infatti, è proprio quella di un pesto gustoso e fresco senza cottura, che però non si fa con il classico basilico o con gli altri ingredienti a cui siamo abituati, bensì con un ingrediente che di solito viene considerata ‘erbaccia’ da buttare via: parliamo della portulaca. La conoscete? Può crescere spontaneamente o essere coltivata come erba aromatica, e non va gettata perché in realtà è ricca di omega-3 e ha proprietà depurative e diuretiche, oltre a prevenire il colesterolo, il diabete e i problemi cardiovascolari. E’ ottima, dunque, da mangiare.

Si tende buttare via erbaccia
Non buttarla via (Credits: Pixabay)

Ecco gli ingredienti per realizzare il pesto:

  • 100 g di fogli di portulaca
  • 1 manciata di pinoli
  • olio
  • sale
  • 1 spicchio d’aglio piccolo
  • parmigiano grattugiato

Il procedimento è semplicissimo e richiede pochi minuti. Sciacquate e asciugate per bene le foglie di portulaca, poi mettetele in un mixer con aglio, sale, pinoli e parmigiano e cominciate a frullare. Dopo qualche secondo, poi, aggiungete l’olio e continuate a frullare fino a ottenere la giusta cremosità. Potete usare il pesto per condire la pasta o le bruschette, sarà ottimo!

Ultime ricette

More Recipes Like This