Pasta all’arrabbiata di nonna Anna: ancora più buona della versione originale, vorranno tutti il bis

Must Try

Pasta all’arrabbiata di nonna Anna: ancora più buona della versione originale, vorranno tutti il bis. Provala: è un vero capolavoro di gusto!

Sei ti piace la pasta all’arrabbiata non puoi assolutamente perderti questa versione diversa da quella classica. La ricetta di nonna Anna, infatti, prevede l’aggiunta di un ingrediente particolare che rende tutto ancora più gustoso. Inoltre, sarà anche in grado di mitigare il sapore intenso del peperoncino.

pasta all'arrabbiata nonna Anna
Pasta all’arrabbiata nonna Anna. Credits: Pixabay

Sei curioso di saperne subito di più? Allora continua a leggere il nostro articolo, allacciati il grembiule e mettiti all’opera. In men che non si dica sarai pronto a servire un pranzo veloce e super saporito. Vedrai, vorranno tutti il bis!

In alternativa, puoi provare anche gli spaghettoni alla ‘Zio Mico’ oppure come secondo le melanzane di Zia Tilde.

Pasta all’arrabbiata di nonna Anna

La pasta all’arrabbiata è una ricetta tipica della cucina popolare laziale, diffusasi poi nel corso del tempo anche nel resto d’Italia, andando incontro a numerose rivisitazioni. In particolare, quest’oggi non andremo a realizzare la ricetta originale, ma la variante di nonna Anna ancora più buona e saporita. Prima, però, di svelare il tocco magico che trasformerà questo semplice piatto in un vero capolavoro di gusto diamo un’occhiata alla lista completa degli ingredienti:

  • 320 grammi di penne;
  • 250 grammi di pelati;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • sale;
  • peperoncino;
  • olio extravergine d’oliva;
  • basilico;
  • 300 grammi di pecorino;
  • 100 grammi di panna fresca;
  • 100 grammi di latte.

Preparazione

Per preparare la pasta all’arrabbiata di nonna Anna, il segreto e aggiungere alla versione classica una gustosissima colatura di pecorino. Di sicuro non ci avevi mai pensato prima d’ora! Ma adesso bando alle ciance e scopriamo la ricetta passo dopo passo. Innanzitutto, metti a bollire sul fuoco una pentola d’acqua salata per la pasta. Nel frattempo, prepara il sugo. Fai scaldare una padella antiaderente con un filo d’olio extravergine d’oliva ed uno spicchio d’aglio. Dopo qualche istante, aggiungi i pelati e lascia cuocere per una decina di minuti. Regola, quindi, di sale ed aggiungi anche il peperoncino. Lascia sul fuoco e abbassa la fiamma.

A parte, prepara la colatura di pecorino facendo scaldare a bagnomaria il formaggio tagliato a cubetti, la panna fresca ed il latte. Non appena avrai ottenuto la consistenza giusta, togli dal fuoco e scola la pasta. Trasferiscila, infine, nella padella con il sugo e preparati ad impiattare. Parti con una base di colatura di pecorino ed adagiaci sopra la pasta all’arrabbiata. Guarnisci poi il tutto con qualche fogliolina di basilico fresco.

Pasta all'arrabbiata nonna Anna
Pasta all’arrabbiata di nonna Anna

Il consiglio extra: per rendere la colatura di pecorino ancora più saporita e vellutata puoi arricchirla con una grattata di pepe nero e filtrarla con un colino. Se vuoi scoprire qualche altra sfiziosa ricetta non perderti la nostra torta salata senza pasta sfoglia oppure se preferisci rimanere sui primi piatti ci sono i rigatoni alla zozzona o la Genovese. Insomma, non hai che l’imbarazzo della scelta!

Ultime ricette

More Recipes Like This