Fa troppo caldo anche in casa! Cosa devi fare con frutta e verdura per evitare di perderli

Must Try

Fa troppo caldo anche in casa! Cosa devi fare con frutta e verdura per evitare di perderli, rimedio facile e super efficace.

Questa estate 2022 resterà probabilmente nella storia per il caldo e le alte temperature che la stanno caratterizzando e che hanno avuto conseguenze inevitabilmente anche sul nostro modo di mangiare e sul modo di fare la spesa.

Caldo in casa
Caldo frutta verdura (Credits: Pixabay)

Impossibile, infatti, con questo caldo mangiare piatti troppo caldi ed elaborati, mentre è sicuramente consigliabile mangiare pasta fredda, o anche insalata di riso, o ancora insalatone e piatti freddi senza cottura. Anche per i dolci, ad esempio, si tende ad optare per ricette senza cottura o che al massimo si cuociono in padella, per evitare di accendere il forno. Fondamentali, poi, frutta e verdura, che sono ricche di acqua, fresche e leggere, dunque perfette quando fa caldo. Proprio a proposito di frutta e verdura, però, è importante specificare che bisogna fare attenzione e avere degli accorgimenti nel modo di conservarle, perché il caldo tende a farle maturare più in fretta e farle andare a male, e capita addirittura che spesso le si debba buttare prima ancora di consumarle o cucinarle, il che è un vero peccato. Anche in casa, infatti, fa molto caldo e le verdure possono appassire anche se le conservate in frigorifero. Come fare, allora, per evitare sprechi di questo genere?

Fa troppo caldo anche in casa: ecco alcuni accorgimenti che riguardano frutta e verdura

Quando si comprano frutta e verdura, bisogna fare attenzione a conservarle nel modo giusto per evitare che vadano a male ancora prima di utilizzarle. Con le verdure a foglia verde, ad esempio, c’è un metodo semplicissimo con un panno da cucina, ma esiste un metodo di conservazione anche per gli ortaggi già tagliati, per farli durare più a lungo. Ma non è tutto, perché anche quando si fa la spesa si possono avere degli accorgimenti speciali per cercare di non sbagliare con la conservazione e soprattutto per evitare di dover buttare via i vostri ingredienti ancora prima di cucinarli.

fa caldo casa
Fa caldo supermercato (credits: Pixabay)

La prima cosa da fare è cercare sempre di scegliere verdure di stagione, perché hanno un processo di maturazione naturale, ma soprattutto evitare quelle già un po’ troppo mature, perché dureranno ovviamente di meno. Attenzione anche alle etichette, perché è decisamente meglio acquistare prodotti italiani, o meglio ancora locali, che non abbiano affrontato un lungo viaggio al caldo prima di arrivare nel vostro negozio di fiducia. Attenzione, poi, a come la conservate in frigorifero. Cercate di dividere per bene frutta a verdura, conservando tutto in dei sacchetti di carta e cercando di consumare prima i prodotti più maturi. Stendete bene i vari ingredienti, cercando di non farli sovrapporre troppo, perché potrebbero ammaccarsi e rovinarsi a vicenda. Sono piccoli accorgimenti, ma possono davvero fare la differenza!

Ultime ricette

More Recipes Like This